Palestra Scolastica Area "Ex-Buitoni" - Sansepolcro (AR)

Oggetto: Collaudo Tecnico Amministrativo dei “Lavori di realizzazione di una nuova palestra scolastica in area ex Buitoni, Sansepolcro”. Committente: Provincia di Arezzo. Tipo di Appalto: Pubblico. Importo della prestazione: 8.499 € (Coll. T.A.: 7.515 €, Esame Riserve: 984 €). Importo dell’opera: 1.497.490,00 €. Volume: 13.380mc Periodo di esecuzione: anno 2009.

Tipologia della struttura: Telai in c.c.a. / Legno Lamellare

L’appalto ha avuto come oggetto la realizzazione di una palestra scolastica a servizio delle scuole medie di II grado del Comune di Sansepolcro, da erigere nel resede del complesso industriale dismesso ex Buitoni.

La palestra ha caratteristiche di tipologia “B” dunque aperta anche alla comunità extra scolastica e in grado di ospitare un campo regolamentare di pallacanestro, come da norme CONI-FIP.

Tre temi sono stati posti al centro della progettazione:
La consistenza geometrica dell’intervento è così rappresentabile:

Collaudo Tecnico Amministrativo ed Esame Riserve

Il collaudo ha riguardato opere per un importo a gara pari ad € 1.497.489,80.

Per applicazione del ribasso d’asta pari al 15.48% l’importo contrattuale è risultato pari a € 1.277.305,79 (di cui 1.202.193,29 per lavori e 75.112,50 per oneri di sicurezza).

La spesa autorizzata per lavori, in ragione di una perizia di variante e suppletiva approvata in data 23.07.07 e contenuta nell’ambito del 5%, è salita ad € 1.338.759,69. Per l’esecuzione delle opere non previste nell’elenco prezzi allegato al contratto è stato stilato un verbale di concordamento per complessivi n° 10 Nuovi Prezzi.

I lavori sono stati consegnati in data 10.11.05 con l’assegnazione di 515 giorni naturali e consecutivi e quindi con scadenza al 08.04.07. E’ stata necessaria, per procedere a bonifica bellica, una sospensione dei lavori pari a 112gg e, in occasione della sopracitata perizia sono stati assegnati ulteriori 45gg. Inoltre sono state concesse – su istanza della Ditta, con tre diverse Determinazioni Dirigenziali – proroghe per un totale di 325gg e, infine, una ulteriore di 86 gg nell’atto di sottomissione relativo al cottimo fiduciario affidato per un completamento extra appalto.

Il nuovo termine ultimo dei lavori, per tali ragioni, è stato indicato dalla DL nel 31.10.08.

La DL ha certificato l’effettiva ultimazione in data 29.12.08, dunque con un ritardo di n° 59 giorni. Per tale ritardo, combinato con una condizione contrattuale del cottimo fiduciario, è risultata una penale di 135.883,85 € automaticamente ridotta, per superamento del limite del 10%, a 133.875,97 €.

Il Conto Finale è stato redatto il 24.02.09 per un importo pari ad € 1.188.486,11.

Il Collaudo ha previsto la redazione di n° 5 Verbali di Visita, dal 21.04.09 al 21.07.09.

L’incarico ha previsto pure l’Esame delle Riserve iscritte dall’Appaltatore in occasione dei SAL n°4, 7 e 9, reiterate nei SAL successivi e confermate in Conto Finale; ciò per un totale di € 612.898,22. In proposito è stata redatta Relazione Riservata in data 27.07.09.

Il Certificato di Collaudo è stato rilasciato in data 30.07.09 con una riduzione di prezzo (per applicazione dell’articolo 197, comma 3, e del 199, comma 2b, del Regolamento DPR 554/99) di € 31.468,41 e l’applicazione di penali per € 55.290,67.

Sul Certificato l’Appaltatore ha apposto le proprie osservazioni ex art. 203 del Regolamento, alle quali è stato risposto con Relazione del 23.09.09.